Gli interventi

Anno dopo anno l'Associazione si e' impegnata in diverse attivita' di volontariato in Italia ed all'estero. Ricordiamo le piu' significative

o Organizzazione di un mercatino di Artigianato ed Antiquariato che si svolto per anni a Trevignano Romano, nella terza domenica di ogni mese, tramite il quale sono stati erogati contributi al Comune per il finanziamento di progetti finalizzati al recupero di situazioni di emarginazione e di disagio evidenziate dai Servizi Sociali locali

Istituzione, negli anni passati, di un servizio di consulenza legale gratuita per cittadini italiani e stranieri e apertura di un punto di ritiro e distribuzione di abiti e materiale per l'infanzia (progetti conclusi)

Sostegno, per molti anni, del piccolo ospedale di Fula, un villaggio a sud-est di Kinshasa nella Repubblica Democratica del Congo (ex Zaire). L'Associazione ha gia' contribuito all'allargamento e all'ampliamento dell'ospedale ( con particolare riguardo alla sala parto ed al servizio di ostetricia) ed ha finanziato per molti anni anche l'acquisto dei medicinali. Contestualmente sono state acquistate due macchine per la lavorazione dell'olio di palma e per la fabbricazione del sapone il cui ricavato dovrebbe garantire, all'ospedale, una sufficiente autonomia economica. Infine l'Associazione ha sostenuto il costo degli ultimi due anni di studio da infermiera per una giovane del luogo, Lycha Mankubu, che ha concluso il suo tirocinio presso lo stesso ospedale di Fula. L'intero progetto si e' concluso a fine 2008.

A seguito dello spaventoso tsunami che ha colpito l'Asia meridionale nel Dicembre del 2004 l'Associazione ha provveduto all'acquisto di alcune imbarcazioni per i pescatori dello Sri Lanka.

Nel 2006 e 2007 l'Associazione ha donato alcuni computer nuovi alla scuola elementare e media di Trevignano Romano, ha provveduto a riparare e acquistare apparecchiature multimediali, ad attivare un laboratorio linguistico presso la scuola media e a raccogliere giochi e libri da destinare alla scuola materna ed elementare

Collaborazione con la Congregazione "Figlie di Sant'Anna" a Potosi' (Bolivia) dapprima per la ristrutturazione di un orfanatrofio e successivamente per l'acquisto di un edificio adibito a "Casa lavoro" per ospitare ragazze maggiorenni, con o senza figli. Questa componente del progetto si e' concluso, di recente, con la vendita della casa mentre si e' avviata una fase successiva che ha portato alla locazione di una nuova abitazione, sempre a Potosi', destinata ad ospitare ragazze che al raggiungimento della maggiore eta' sono costrette ad uscire dagli orfanatrofi. La casa si compone di due stanze, un salone, un bagno ed una cucina. Attualmente ospita 5 ragazze che possono viverci in modo dignitoso e continuare il proprio percorso di studio.

Contemporaneamente l'Associazione ha avviato una nuova fase del progetto Bolivia che ha portato all'acquisto di una casa di circa 110 mq ad Oruro che, nei prossimi mesi, sara' in grado di ospitare altre giovani orfane e la cui gestione sara' affidata alle Suore Amor de Dios che operano in loco. L'impegno economico per l'acquisto e il mantenimento della struttura e l'assistenza delle persone ospitate e' piuttosto significativo e richiede interventi straordinari per il reperimento dei fondi. Pertanto l'Associazione ha deciso di finalizzare le varie iniziative (mercatini, pesche di beneficienza, donazioni da parte di privati e/o associazioni ecc.) a tale progetto.